COME RICEVERE ASSISTENZA E SBRIGARE LE PRATICHE TRAMITE IL SINDACATO DURANTE IL PERIODO PROTETTO

 

 


Il Sindacato Lavoratori d'Europa nasce nel 2001 a Roma specializzandosi nel diritto dell'immigrazione.

 

 

Col tempo aumenta la propria diffusione territoriale, consolida le competenze nell'ambito del diritto del lavoro ed amplia la propria attività fornendo assistenza in materia di diritto di famiglia, commerciale e societario, amministrativo, tributario, previdenziale e penale.

 

 

 

 

Il SiLE ha intrattenuto e sviluppato relazioni istituzionali con Amministrazioni pubbliche nazionali e locali e con associazioni come Domina, ACAI, Confartigianato, INAPA, Assartigiani, Virtus Ponte Mammolo Onlus, ISTISSS Onlus, ASPER, ISGEI ed altre associazioni culturali attive sul territorio locale e nazionale.

 

 

 

 

 

 

Gestisce con l'Udefi (Unione delle Famiglie Italiane) il Centro di assistenza al lavoro domestico.

 

Possiede l'autorizzazione da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l'espletamento delle attività di intermediazione (attività di mediazione fra domanda e offerta di lavoro), della ricerca e selezione del personale e del supporto alla ricollocazione professionale.

 

 

 

 

Il Sindacato è anche iscritto al Registro delle Associazioni e degli Enti che svolgono attività a favore degli immigrati istituito presso la Direzione Generale dell’Immigrazione, Ministero della Solidarietà Sociale. Tale registro è previsto dall’articolo 42 del Testo Unico sull’Immigrazione – art.52, 53 e 54 del D.P.R. 394/99 così come modificato dal D.P.R. 334/04.